PROGETTO ARCHIMEDE

PROGETTO ARCHIMEDE
“La fisica in barca a vela”

Destinatari: scuola primaria classi 4e, 5e, scuola secondaria di primo grado
Referente : Direzione Istruzione  del Comune di Firenze, Servizio Attività Educative e Formative, Ufficio Progetti Educativi, tel. 055-2625691

Progetto predisposto da SAILING EXPERIENCE ITALIA a.s.d. in collaborazione con l’Assessorato all’Educazione- Comune di Firenze
Sede via dei Renai s.n. lotto 1, Signa, Firenze
telefono 338 2504486 Catarzi Lucia
e-mail info@velagodo.eu
Obiettivi:
Lo scopo dell’iniziativa è interessare i ragazzi alla fisica, facendo divenire la barca a vela oggetto di indagine e uno spunto per mostrare come questioni estremamente pratiche, a volte molto complesse, sono affrontate e risolte ricorrendo a principi e leggi fisiche di base.
Il lavoro di gruppo, sia nella conduzione della barca a vela, che nella partecipazione ad attività scientifiche di cui essi possono trovare immediato riscontro, servirà a stimolare l’aggregazione.
Il progetto si propone di illustrare in modo pratico e descrittivo, navigando su una barca a vela, i principi fondamentali fisici alla base del più antico mezzo di trasporto sull’acqua.
Anche la comprensione scientifica dei fenomeni fisici coinvolti sarà illustrata senza ricorso a complicate formule matematiche.

Esamineremo:
Le forze in gioco per l’equilibrio statico e dinamico della barca (principio di Archimede, metacentro, baricentro)
La portanza delle vele (profilo aerodinamico, angolo di incidenza, centro velico)
La resistenza idrodinamica dello scafo e della chiglia (centro di deriva)
Avanzamento e scarroccio
Effetti del timone
Vento reale e apparente
Andature
L’iniziativa è così articolata

 

 

Per gli insegnanti: un incontro per la presentazione del progetto e per concordare le uscite.  Saranno date indicazioni sull’organizzazione di base: abbigliamento consigliato e come sarà strutturata la giornata.

Relatori:  Paolo Giusti, Cariola Giovanni, Catarzi Lucia

 

 

Per le classi: un incontro con una prima parte teorica e successivamente una prova pratica:
Principi basilari (leggi della dinamica)
Principio di Archimede, metacentro e baricentro
Forza, portanza e resistenza
Angolo di attacco
Le vele
Resistenza dello scafo
Il vento reale e il vento apparente
le andature
Il bordeggio
Esperimenti pratici
Esecuzione dei principali nodi marinari

 

 

Sede: Base Nautica del Parco dei Renai a Signa. La sede è raggiungibile con linea Ataf n.72 e 26, oppure con il treno fermata Signa ed una breve passeggiata.

 

Referente il progetto: Lucia Catarzi  +39 3703275216